Sirene di notte: i soccorsi in Provincia

Poco fa invece l'ambulanza è stata allertata per un infortunio in un impianto lavorativo di Bellusco, in via Europa 17. Una donna di 47 anni sarebbe caduta da una scala intorno alle 6.45

Sirene di notte: i soccorsi in Provincia
Cronaca 03 Agosto 2017 ore 07:34

Soccorsi inaspettatamente tranquilli nella notte tra mercoledì e giovedì 

Sirene di notte

E’ stata una notte sorprendentemente tranquilla per gli uomini impegnati nel soccorso del 118 in Provincia di Monza e Brianza.

Solo un’uscita in via Correggio Allegri a Monza per un malore di una giovane di 15 anni intorno alle mezzanotte. Ancora da capire il motivo per cui la ragazzina si è sentita male. Sul post,o infatti, sono giunti insolitamente anche i Carabinieri. La 15enne è stata trasportata per le cure del caso all’Ospedale San Gerardo di Monza senza grosse conseguenze.

Poco fa invece l’ambulanza è stata allertata per un infortunio in un impianto lavorativo di Bellusco, in via Europa 17. Una donna di 47 anni sarebbe caduta da una scala intorno alle 6.45. I soccorsi si trovano sul posto.

I soccorsi di ieri sera

L’incidente più grave è avvenuto ieri sera, alle 18.30, a Meda in via Indipendenza. Un’auto si sarebbe scontrata con un ostacolo sulla carreggiata con conseguenze importanti per due persone: una donna di 51 anni e una ragazza di 18. Entrambe sono state trasportate in codice giallo al San Gerardo di Monza.

Tra i soccorsi di ieri in serata segnaliamo anche una caduta di un ciclista in vicolo Rocca a Lissone. L’uomo, 43 anni, si trova attualmente all’Ospedale San Gerardo in codice verde. Altra caduta dalla bicicletta, sempre ieri sera, per due ragazze di 17 e 18 anni al Parco di Monza. Il soccorso è arrivato al Parco alle 19.30. Anche in questo caso non si segnalano grosse conseguenze.

Alle 18.30 infine si è verificata un’aggressione in via Monte Ortigara. Una donna di 35 anni è rimasta ferita lievemente e trasportata nel nosocomio cittadino.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità