Sirene di notte: fiumi di alcol a Monza

Due i casi di intossicazione etilica registrati nella città di Teodolinda: coinvolti un 50enne e un 19enne

Sirene di notte: fiumi di alcol a Monza
Cronaca 27 Agosto 2017 ore 07:58

Sirene di notte: fiumi di alcol a Monza

Intossicazioni etiliche a Monza

Sono almeno due i casi di ntossicazione etilica registrati nella città di Teodolinda questa notte. E come sempre, il popolo notturno dei soccorritori è intervenuto per cercare di offrire le cure necessarie, anche se in un caso è stato necessario il trasporto in ospedale.

Alcol a fiumi in via Sella

La prima chiamata ai soccorritori del 118 è scattata alle 4.01: un 50enne in via Quintino Sella ha manifestato i sintomi di un’intossicazione etilica. E le sue condizioni sono apparse anche piuttosto gravi, visto che il codice d’intervento è rimasto in giallo – mediamente critico – per una quarantina di minuti. Lo staff della Croce bianca ha così deciso di trasportarlo al San Gerardo.

Un 19enne ubriaco in via Giusti

Ancora alcol, ma questa volta a farne le spese è stato un 19enne. Il giovane ha esagerato e alle 5.45 è scattata la chiamata ai soccorritori: in questo caso le condizioni del ragazzo non sono apparse molto gravi e quindi è stato sufficiente dare un supporto sul posto, in via Giuseppe Giusti. Nessun trasporto in ospedale, dunque, per il 19enne.

Paura a Bellusco, ma nessun ferito

Poco dopo mezzanotte, l’allarme lanciato ai soccorritori ha fatto temere il peggio: un’auto si è schiantata contro un ostacolo sul provinciale Monza – Trezzo. Immediata l’uscita dell’ambulanza dei volontari vimercatesi. Due le persone rimaste coinvolte nel sinistro che però non ha avuto gravi conseguenze: una 18enne e un 22enne. Sul posto anche i Carabinieri della compagnia di Monza.

Grave incidente a Seveso

Grave l’impatto avvenuto a Seveso in corso Isonzo all’altezza del civico 98: il sinistro è avvenuto tra una motocicletta e un’auto. Impossibile al momento stabilire con certezza la dinamica dello schianto e sul posto, oltre ai soccorritori del 118 che hano prestato le prime cure a un 45enne rimasto coinvolto nell’incidente, si sono precipitati anche i Carabinieri di Seregno. L’uomo è stato trasportato in codice giallo – mediamente critico – all’ospedale di Desio.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità