Sono due i pazienti ricoverati per polmonite da legionella a Monza

Dopo il 29enne bresciano, lo scorso 11 settembre, è arrivato al San Gerardo anche un 43enne proveniente dall'ospedale di Mantova. 

Sono due i pazienti ricoverati per polmonite da legionella a Monza
Monza, 13 Settembre 2018 ore 15:32

Sono due i pazienti ricoverati per polmonite da legionella a Monza. Dopo il 29enne bresciano, lo scorso 11 settembre è arrivato al San Gerardo anche un 43enne proveniente dall’ospedale di Mantova.

Sono due i pazienti ricoverati per polmonite da legionella a Monza

Sono due i pazienti ricoverati per polmonite da legionella a Monza. Al ragazzo bresciano di 29 anni arrivato alcuni giorni fa al San Gerardo si è aggiunto nelle ultime ore un 43enne, proveniente da Mantova.

Ultimi bollettini medici

Per quanto riguarda il 29enne, residente a Roè Volciano, le condizioni di salute sono definite dai medici stabili e invariate. Il giovane, lo ricordiamo, è arrivato a Monza il 7 settembre scorso, dopo alcuni giorni trascorso all’ospedale di Gavardo da dove è stato trasferito a seguito dell’aggravarsi del quadro clinico generale.

Il caso mantovano

Arriva invece dal mantovano il 43enne arrivato a Monza nella giornata dell’11 settembre. L’uomo dopo 3 giorni di febbre tosse e diarrea, il 5 settembre si era recato presso Ospedale di Castiglione dello Stiviere, dove è stato ricoverato nel reparto di medicina iniziando il trattamento antibiotico adeguato per polmonite da legionella confermata dalle indagini di laboratorio.

In seguito all’aggravarsi delle sue condizioni di salute nella giornata di martedì 11 settembre è stato deciso il trasferimento al San Gerardo dove il paziente è ora ricoverato. Le sue condizioni sono stabili e la prognosi riservata.

Gallera: casi di polmonite in calo

“L’analisi dei dati effettuata dai tecnici di ATS Brescia relativa ai casi di polmoniti registrate nei Comuni del bresciano a alto mantovano conferma un andamento in diminuzione rispetto al picco dei giorni scorsi e costante negli ultimi giorni – ha fatto sapere l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera. Negli ultimi due giorni, si sono registrati solo 12 accessi ai Ps, di cui 7 con diagnosi di problemi respiratori, e sono già stati dimessi 26 pazienti”.

QUI ALCUNI DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI SUI CASI DI POLMONITE E LEGIONELLA: 

POLMONITE, I CASI SALGONO A 235

E’ morto Antonio Mandelli, trasformò La Cava da osteria in ristorante

Allarme polmonite West Nile malaria e legionella: Lombardia sotto assedio

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia