La visita

Sopralluogo dell’assessore Gallera a Monza e Brianza

Il responsabile al Welfare di Regione Lombardia oggi ha partecipato alla riunione dell'Unità di crisi.

Sopralluogo dell’assessore Gallera a Monza e Brianza
Monza, 11 Novembre 2020 ore 22:17

Sopralluogo dell’assessore Gallera a Monza e Brianza. Il responsabile al Welfare di Regione Lombardia oggi ha partecipato alla riunione dell’Unità di crisi.

Sopralluogo dell’assessore Gallera in Provincia di Monza

La nostra Provincia è la più colpita da questa seconda ondata di Covid-19, tanto che nel pomeriggio di oggi, mercoledì 11 novembre, l’assessore regionale  al Welfare Giulio Gallera ha voluto fare visita ad alcune strutture sanitarie del territorio, in primis all’ospedale San Gerardo di Monza. Poi, in una breve nota, ha fatto un veloce resoconto della visita sulla sua pagina Facebbok (dalla quale sono stratte anche le foto che pubblichiamo).

3 foto Sfoglia la gallery

“La provincia di Monza – ha rimarcato Gallera – si trova al centro della nuova ondata di Coronavirus. Ho effettuato oggi un sopralluogo all’ospedale San Gerardo e nei centri territoriali che abbiamo messo in campo per curare i pazienti: a Carate Brianza è stata allestita una struttura per effettuare i tamponi rapidi; a Varedo è aperto uno dei primi Centri Territoriali Covid regionali, dove vengono eseguite visite specialistiche e diagnostiche ai cittadini sintomatici segnalati dai Medici di base.

“All’interno dell’Autodromo di Monza, invece, Areu ha allestito un check point con triage dedicato ai codici verdi, per i pazienti trasportati in ambulanza dalla rete dell’’Emergenza Urgenza, che vengono visitati da medici anestesisti e rianimatori e poi indirizzati alle cure territoriali, al domicilio oppure in ospedale senza transitare dal Pronto Soccorso.

“Sono stato infine al San Gerardo di Monza, uno degli ospedali maggiormente sotto pressione in questa fase, accompagnato dal direttore generale Mario Alparone. Ho partecipato a una riunione dell’Unità di crisi e ho garantito il massimo appoggio di Regione Lombardia che in queste giornate ha trasferito 100 pazienti in altri ospedali. Ho infine visitato il pronto soccorso e la sorveglianza sub intensiva ringraziando personalmente i componenti dell’Unità di crisi e il personale impegnato nei reparti in queste settimane particolarmente difficili”.

Intanto si rincorrono le voci di rimpasto

Mentre Gallera visitava la nostra Provincia, tornavano a galla le voci di rimpasto della Giunta regionale, che già si erano levate la scorsa primavera-estate. Voci colte al volo dall’opposizione, tanto che il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gregorio Mammì all’ora di cena ha diffuso una nota molto caustica.

“Da settimane la commissione sanità chiede un confronto e un aggiornamento sulla seconda ondata Covid in Lombardia. Quando, finalmente, l’assessore al Welfare Giulio Gallera si decide a degnarci della sua presenza è già troppo tardi, poiché da Palazzo Lombardia hanno già fissato un rimpasto” ha scritto il pentastellato.
 
E ancora: “Non prendiamoci in giro. Venerdì in commissione non vogliamo celebrare il commiato dell’uscente assessore, ma ottenere un serio confronto con le scelte politiche della Giunta sull’emergenza sanitaria. Se la maggioranza ha deciso degli avvicendamenti, sarebbe giusto spostare la commissione a lunedì così da poter discutere la strategia di contrasto al Covid con chi avrà in mano il destino dell’assessorato al Welfare”.
Stando ad altre voci però Gallera non verrebbe esautorato, ma affiancato da un tecnico. Tempo qualche giorno e sapremo se c’è qualcosa di fondato o se, come successo a primavera, tutto si risolverà in un nulla di fatto

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia