distanti ma vicini

Sorella Cociani riceve il Giovannino D’Oro: grazie a lei papà e figlio si sono incontrati virtualmente in ospedale

In piena pandemia consegnò un tablet con un video messaggio molto importante. 

Sorella Cociani riceve il Giovannino D’Oro: grazie a lei papà e figlio si sono incontrati virtualmente in ospedale
Monza, 16 Giugno 2020 ore 12:00

Sorella Cociani riceve il Giovannino D’Oro: grazie a lei papà e figlio si sono incontrati virtualmente in ospedale. In piena pandemia consegnò un tablet con un video messaggio molto importante.

Sorella Cociani riceve il Giovannino D’Oro

Da oltre 20 anni svolge con amore e dedizione il suo operato all’interno della Croce Rossa Italia, senza tirarsi mai indietro, anche di fronte a situazioni di emergenza. Così è stato anche durante la pandemia da Coronavirus. Sorella Mariella Cociani si è impegnata senza sosta coordinando il delicatissimo lavoro delle Crocerossine all’interno dei reparti Covid dell’Ospedale San Gerardo. E proprio in uno di questi reparti ha vissuto una delle esperienze più toccanti della sua vita da infermiera volontaria.

Ha saputo di un nonno monzese ricoverato in condizioni molto gravi in uno di questi reparti e si è subito attivata per consegnargli un video messaggio molto importante: quello che il figlio e il nipotino gli avevano inviato dal Messico. Sorella Cociani con determinazione e rapidità ha affrontato tutti gli ostacoli burocratici che rallentavano la consegna del messaggio. Ottenuto il via libera dalla direzione del reparto, in piena pandemia, ha raggiunto il nosocomio e ha consegnato il tablet con il video alla caposala che lo ha fatto vedere al paziente.

Un gesto che gli ha dato ulteriore forza per affrontare la malattia.

TORNA ALLA HOME 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia