Controlli della Polizia Locale

Sorpresa a vendere cous cous e altri generi alimentari su una panchina

E' accaduto ieri a Monza. La merce è stata sequestrata e distrutta

Sorpresa a vendere cous cous e altri generi alimentari su una panchina
Cronaca Monza, 23 Aprile 2021 ore 09:31

Vendeva cous cous e altri generi alimentari su una panchina in zona stazione, a Monza. Sorpresa dalla Polizia Locale, è stata sanzionata e la merce è stata distrutta.

Sorpresa a vendere cous cous su una panchina

E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, giovedì 22 aprile 2021, quando il nucleo Mobile della Polizia Locale ha effettuato tutta una serie di controlli del territorio, compresa l’area tra largo Mazzini, corso Milano e la stazione.
Alle 14, nei giardini antistanti lo scalo ferroviario, gli agenti hanno sorpreso un gruppo di extracomunitari intenti ad acquistare cibo da una donna di origini senegalesi che, seduta sulla panchina, vendeva cibo cotto, cous cous con yogurt, con frutta secca, prodotti fritti maleodoranti, burro e noci divisi in porzioni singole con prezzi compresi tra 2 e 5 euro.

Merce in cattivo stato di conservazione

Tutta merce di dubbia provenienza messa in sacchetti di plastica probabilmente non adatti alla conservazione degli alimenti. Il tutto conservato in un contenitore di plastica legato a un carrello per facilitare il trasporto, di oltre 15 chili di prodotti. Si è quindi proceduto al sequestro amministrativo ai fini della confisca con immediata distruzione, essendo merce deperibile e in cattivo stato di conservazione con assoluta assenza di norme igieniche.
Le è stata anche data una multa di 3mila euro in quanto si trovava fuori dal suo comune di residenza.
E’ stata denunciata per violazione delle norme sull'immigrazione perché, sia pur regolare sul territorio nazionale, non ha esibito il permesso i soggiorno.

Necrologie