Il lungo inseguimento e poi l'arresto

Spacciatore arrestato con 63 chili di marijuana. Lo ha tradito... il piumino

Fermato dalla Guardia di Finanza a Sesto San Giovanni.

Cronaca Sesto, 14 Luglio 2021 ore 14:31

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano hanno tratto in arresto un soggetto di origini albanesi, latitante da circa 2 anni, trovato in possesso di oltre 63 chilogrammi di marijuana.

Spacciatore arrestato a Sesto San Giovanni. Lo ha tradito... il piumino

L'operazione è scattata nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio nel comune di Sesto San
Giovanni: i Finanzieri della locale Compagnia hanno notato un soggetto a bordo di uno scooter che, nonostante le alte temperature di questi giorni, indossava stranamente un piumino invernale.
Le Fiamme Gialle, insospettite dalla circostanza, al fine di verificare l’eventuale sussistenza di traffici illeciti, hanno proceduto ad intimare l’alt al conducente del motoveicolo, che immediatamente si è dato alla fuga abbandonando il mezzo.

Dopo un lungo inseguimento, i militari sono riusciti a fermare il soggetto mentre tentava di nascondersi in un garage. Sottoposto a perquisizione il fuggitivo è stato trovato in possesso di 215 grammi di marijuana e circa 2 grammi di cocaina.

Nel box oltre 63 chili di marijuana

Durante la fuga inoltre l’arrestato aveva tentato di sbarazzarsi di un telecomando: un particolare che non è sfuggito ai Finanzieri. A seguito di questo i finanzieri, ripercorrendo a ritroso il tragitto percorso dal pusher prima all’alt, sono riusciti a individuare un cancello di accesso ad una autorimessa, nella quale erano parcheggiati un’autovettura e uno scooter, in cui erano occultati oltre 63 chili di marijuana.

Al termine delle operazioni, il soggetto è stato arrestato e condotto presso il carcere di Monza. La droga, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato alle organizzazioni malavitose proventi per oltre 200.000 euro.

Necrologie