Cronaca

Spacciava ai giardinetti ed era pure senza mascherina: 20enne denunciato

Il giovane è stato sorpreso e fermato dagli agenti della Polizia locale di Monza

Spacciava ai giardinetti ed era pure senza mascherina: 20enne denunciato
Cronaca Monza, 20 Gennaio 2021 ore 11:16

E’ stato sorpreso mentre si aggirava, senza indossare la mascherina, all’interno dei giardinetti di via Manara, in zona San Biagio, a Monza. Fermato e perquisito, è emerso come il giovane fosse in possesso di marijuana, hashish, bilancino e mini grattugia. E’ stato quindi denunciato.

Spacciava ai giardinetti

I fatti si sono verificati ieri, martedì 19 gennaio 2021, intorno alle 16.30, all’interno dell’area verde di San Biagio, solitamente frequentata da famiglie con bimbi al seguito, ma in questo periodo semideserta per via delle restrizioni in atto. Una pattuglia del Nost, il Nucleo operativo sicurezza tattica della Polizia locale, ha notato la presenza del giovane che si aggirava nei giardini con fare sospetto.

E infatti, non appena ha visto gli agenti che si stavano avvicinando, il 20enne si è messo a correre nel tentativo di fuggire. Solo che la sua fuga è durata ben poco. Gli agenti lo hanno raggiunto all’altezza del vicino parcheggio dove, preso dal panico, si è liberato delle sostanze che aveva con sé, gettandole per terra. Fermato, ha opposto resistenza.

La perquisizione

Gli agenti sono riusciti a fermarlo e a portarlo presso il Comando di via Marsala per il fotosegnalamento. Si tratta di un 20enne originario dell’Ecuador e residente a Monza, già noto alle Forze dell’ordine. La perquisizione è stata estesa anche alla sua abitazione. Complessivamente sono stati sequestrati 25 grammi di marijuana e hashish, un bilancino e una mini grattugia impregnata di hashish.

Denunciato e sanzionato

E’ stato denunciato a piede libero per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio e per resistenza. Gli sono inoltre state contestate due violazioni al Dpcm perché era senza mascherina e lontano da casa senza motivo. E’ stato infine sanzionato perché aveva con sé una bottiglia di superalcolico già aperta, fatto vietato dal Nuovo regolamento di Polizia urbana.

TORNA ALLA HOME PAGE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli