Spaccio e detenzione illegale di armi: coppia di Giussano finisce nei guai

Sono emerse numerose cessioni di cocaina nelle zone di Mariano Comense, Arosio, Carugo e Giussano.

Spaccio e detenzione illegale di armi: coppia di Giussano finisce nei guai
Caratese, 19 Novembre 2018 ore 10:39

Una coppia di Giussano è finita nei guai con le accuse di spaccio e detenzione illegale di armi.

Spaccio e detenzione illegale di armi: una coppia finisce nei guai

I militari della Tenenza di Mariano Comense hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere e dell’obbligo di presentazione alla PG, emessa dal Gip presso il Tribunale di Como nei confronti di Y.M., cittadino marocchino di Giussano, classe 1990, e la convivente E.N., cittadina marocchina di Giussano, irregolare sul territorio dello Stato, classe 1991. I reati sono quelli di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione e porto illegale di arma comune da sparo.

Cocaina nel Marianese e a Giussano

Dalle indagini sono emerse numerose cessioni di cocaina nelle zone di Mariano Comense, Arosio, Carugo e Giussano, nel tra il mese di giugno e quello di agosto 2018. Sono stati raccolti inconfutabili elementi di colpevolezza a carico dei due grazie analisi tabulati, intercettazione telefoniche e successiva escussione di persone informate sui fatti. Y.M. è stato portato al Bassone di Como, E.N. è stata sottoposta all’obbligo di presentazione alla Stazione di Giussano.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia