Cronaca

Spaccio in strada in corso Milano arrestati 3 pusher

Aspettavano i clienti seduti sul muretto e quando arrivavano prelevavano le dosi dietro una vecchia capina dell'Enel utilizzata come "magazzino" a cielo aperto

Spaccio in strada in corso Milano arrestati 3 pusher
Cronaca Monza, 18 Ottobre 2017 ore 11:48

Spaccio in strada: in manette  due marocchini e un algerino. Nell'operazione condotta dalla Polizia di Stato sequestrata droga e oltre 1200 euro in contanti

Spaccio in corso Milano

Tre arresti, hashish, eroina e cocaina sequestrate. E' il risultato dell'operazione condotta dalla Polizia di Stato ieri pomeriggio in corso Milano. Gli agenti sono intervenuti, in parte in divisa e in parte in borghese, per intercettare alcuni soggetti segnalati nella zona a ridosso dei giardini della stazione e dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti.

La spola tra il muretto e la cabina Enel

In poche parole gli arrestati, due marocchini e un algerino di 27, 38 e 22 anni, avevano messo in piedi un giro di spaccio proprio accanto alla stazione. Aspettavano i clienti seduti sul muretto e quando arrivavano prelevavano le dosi dietro una vecchia cabina dell'Enel utilizzata come "magazzino" a cielo aperto. La droga veniva anche prelevata da terra o da un sacchetto di plastica che tenevano proprio dietro il muretto.

L'inseguimento

Dopo un periodo di osservazione in cui gli agenti hanno constatato l'attività di spaccio, i poliziotti sono intervenuti e i tre pusher hanno tentato la fuga. Due di loro sono stati bloccati all'interno del Mc Donald's di via Milano tra gli sguardi attoniti dei clienti del fast food. Il terzo invece è stato fermato da una poliziotta in borghese proprio vicino alla stazione.

Sequestrata droga e contanti

Sequestrati nell'operazione cinque pezzi di hashish per un totale di 75 grammi, una busta in plastica con all’interno materiale utile al confezionamento, diverse dosi di hashish, eroina e cocaina abbandonate per terra tra la cabina e il muretto. I tre spacciatori, irregolari e con precedenti, avevano in tasca oltre 1200 euro in contanti e cinque telefoni cellulari. Per tutti è stato disposto l'arresto.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie