Cronaca
Il commento

Spari davanti a scuola, Capitanio: "Pericolosa deriva culturale"

L'episodio è avvenuto lunedì sera in via D'Azeglio a Giussano. "Giunti a questo punto pene esemplari e rigore educativo sono più che mai necessari".

Spari davanti a scuola, Capitanio: "Pericolosa deriva culturale"
Cronaca Caratese, 10 Novembre 2021 ore 17:15

"L'episodio avvenuto lunedì sera a Giussano dimostra, purtroppo, che stiamo vivendo una drammatica e pericolosa deriva culturale, in gran parte rafforzata dalla sottocultura che anima il web e le piattaforme social".

Spari davanti a scuola a Giussano, il commento di Capitanio

Sono le parole dell'onorevole della Lega Massimiliano Capitanio, capogruppo del Carroccio in Commissione di Vigilanza Rai, in merito a quanto avvenuto lunedì sera in via Massimo D'Azeglio a Giussano dove un giovane, attorniato da alcuni amici, ha estratto un'arma, esplodendo alcuni colpi (poi risultati a salve).

Una pattuglia dei Carabinieri è subito intervenuta. Alla vista dei militari i giovani, per sottrarsi al controllo, hanno cominciato a correre con l’intento di guadagnare le fuga. I militari sono riusciti a bloccare due ragazzi minorenni che sono stati poi denunciati (LEGGI QUI L'ARTICOLO) .

Pene esemplari e rigore educativo sono più che mai necessari

"In troppi video i giovani riescono a esprimersi solo con la violenza verbale e l'ostentazione di armi e il passaggio dal virtuale al reale è ormai quasi inevitabile - ha sottolineato Capitanio. Non si tratta di goliardia e nemmeno di noia, perché spesso si degenera in risse se non in omicidi. Per questo nessuno, dalle famiglie alle Istituzioni, passando per la scuola, può più far finta di nulla. Giunti a questo punto pene esemplari e rigore educativo sono più che mai necessari".

Necrologie