Uniti fino alla fine

Sposati per sessant’anni, muoiono di Covid lo stesso giorno

Olga e Vincenzo, di Sesto San Giovanni, si sono spenti a distanza di un'ora. Lei in ospedale aveva chiesto di tenere in stanza una giacca del marito.

Sposati per sessant’anni, muoiono di Covid lo stesso giorno
Sesto, 17 Novembre 2020 ore 17:47

Olga e Vincenzo, 83 anni lei e 82 lui, abitavano a Sesto San Giovanni. Si erano conosciuti giovanissimi in Puglia per poi trasferirsi nella nostra città, dove lui ha lavorato alla Falck. Sono morti lo stesso giorno, entrambi stroncati dal Covid.

Insieme da più di sessant’anni, muoiono di Covid lo stesso giorno

Proprio a settembre avevano festeggiato i 63 anni di matrimonio. Una vita passata insieme, fianco a fianco, una lunga storia d’amore. Domenica pomeriggio, a distanza di un’ora, Olga e Vincenzo se ne sono andati stroncati dal Covid.

A darne notizia è stato il sindaco sestese Roberto Di Stefano:

In ospedale, dove erano ricoverati dall’11 novembre, lei aveva chiesto di poter tenere nella sua stanza una giacca del marito per sentirlo più vicino. Un esempio d’amore e d’affetto che riempie il cuore di tutti noi.

“Porterò con me il ricordo della nonna, pugliese, mentre preparava le orecchiette e il nonno acconto a lei che le prendeva una a una per aiutarla”: li ha ricordati così una nipote.

Esprimo le più sincere e condoglianze alla loro famiglia, ai loro cari e a tutti coloro che gli hanno voluto bene. Riposate in pace, Olga e Vincenzo.

La storia di Olga e Vincenzo ricorda molto da vicino quella raccontata appena qualche giorno fa dal nostro quotidiano online. Anche Angelo e Silvana, una coppia di Meda, sono scomparsi ad una settimana di distanza l’uno dall’altra. Solo 24 ore hanno invece separato la coppia di Cesano Maderno formata da Bruno Tagliabue, 82 anni, e Mira Guarneri, 80. Uniti nella vita e nella morte.

LEGGI QUI LA NOTIZIA: 

Due coppie di Meda e Cesano uccise dal Covid

TORNA ALLA HOME 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia