Cronaca
Tribunale di Monza

Stalking giudiziario: avvocato rinviato (ancora) a giudizio

Ancora guai per il professionista Davide Palmieri

Stalking giudiziario: avvocato rinviato (ancora) a giudizio
Cronaca Monza, 13 Aprile 2023 ore 14:02

Rinvio a giudizio a gennaio per l’avvocato Davide Palmieri, professionista del già finito al centro di altre vicende giudiziarie. Anche in questa occasione l’accusa contestata è quella di stalking giudiziario.

Stalking giudiziario

Reato per il quale è già stato condannato in Appello (4 anni in primo grado, dimezzati a due in secondo), e per il quale pende ricorso in Cassazione. Settimana scorsa il gup del Tribunale di Monza  Marco Formentin ha sancito un altro rinvio a giudizio. Su Palmieri pesa una condanna per calunnia a 4 anni di reclusione e 5 anni di interdizione dai pubblici uffici.

Avvocato rinviato a giudizio

A ritenere responsabile il legale del Foro di Monza era stato in primo grado il giudice del Tribunale di Monza Stefano Cavallini, che aveva deciso la stessa pena successivamente avallata anche dalla Corte di appello di Milano.

In quella occasione, le parti civili nel procedimento giudiziario nei confronti di Palmieri, che ha subito anche dei provvedimenti di sospensione dall’attività professionale, erano l’imprenditore bergamasco Antonio Unito oltre a Patrizia Gritti.

Il reato contestato

Il reato di stalking giudiziario prevede il «ricorso sistematico e strumentale ad incessanti e infondate azioni giudiziarie», tali da costringere le vittime a «modificare le loro abitudini di vita ed esponendoli a continue spese processuali».

Seguici sui nostri canali
Necrologie