Viabilita'

Statale 36, finanziati i lavori ma…

Il consigliere regionale Gigi Ponti: "ok gli interventi a nord ma pensiamo anche al tratto di Giussano in poi".

Statale 36, finanziati i lavori ma…
Caratese, 20 Marzo 2020 ore 08:08

Statale 36, finanziati i lavori ma… Il consigliere regionale Gigi Ponti: “ok gli interventi a nord ma pensiamo anche al tratto da  Giussano in poi e all’attraversamento della Brianza”.

Statale 36, finanziati i lavori ma…

Pur in un momento grave e difficile per la Lombardia, alcuni progetti proseguono e fanno guardare con speranza al futuro. “Regione Lombardia ha deciso di iniziare a finanziare interventi per la parte più alta della Statale 36″ sottolinea  Gigi Ponti, consigliere regionale del Pd. Non ha nulla in contrario a “una decisione che sicuramente va nella direzione che auspichiamo e chiediamo da tempo: la necessità dell’intera riqualificazione della statale del Lago di Como e dello Spluga”.

In questo caso, spiega il consigliere dem, “si tratta della parte riguardante il tratto a lago, verso la Valtellina, con i suoi punti critici che richiedevano da tempo una viabilità alternativa. Intanto, proseguono anche i lavori per il ponte di Isella. È un bene che si intervenga, anche in vista delle Olimpiadi, che non sono poi così lontane, come ci insegna Expo, e porteranno un flusso di traffico ancora maggiore su quell’arteria”.

“Non limitiamoci alla parte alta della Statale”

Tuttavia, Regione Lombardia, secondo Ponti, non può limitarsi alla parte ‘alta’ della strada: “Voglio solo ricordare le problematiche relative al tratto da Giussano in poi, che finisce su due corsie spesso intasate di auto. Come pure il tema della condizione in cui versa tutto il pezzo dell’attraversamento della Brianza, da dopo il sottopasso di Monza, che non è neanche mai stato affrontato. Perciò, di fronte ad alcune positive novità, sollecitiamo gli assessori regionali a riprendere il discorso di una riqualificazione complessiva della Statale 36, proprio in vista dell’appuntamento olimpico. È un’ottima occasione per ripensare una delle principali arterie della Lombardia. Non perdiamola”, conclude il consigliere dei dem.

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia