Cronaca

Statale 36: tampona 2 ragazze e scappa, preso il pirata

L'incidente è avvenuto la scorsa settimana lungo la Statale 36. Denunciato per fuga e omissione di soccorso un 23enne di nazionalità pakistana.

Statale 36: tampona 2 ragazze e scappa, preso il pirata
Cronaca Caratese, 30 Ottobre 2017 ore 14:05

Incidente sulla Statale 36

Individuato il "pirata" che ha tamponato due ragazze la scorsa settimana e si è dato alla fuga. Si tratta di un 23enne di nazionalità pakistana, H.R., operaio residente a Lissone, incensurato. L’incidente è accaduto lungo la statale 36, dove è rimasta ferita la conducente di una "Opel Corsa", M.N., 21enne di Mariano Comense. La giovane, che ha una prognosi di 20 giorni, era in macchina con un’amica, M.G., 22enne di Giussano.

Il pakistano è scappato

Il conducente della "Volvo", dopo averle tamponate, è scappato senza prestare soccorso. Nell’urto ha perso lo stemma dell’auto: grazie all’esperienza investigativa della Polizia stradale di Seregno, che ha effettuato i rilievi, gli agenti sono riusciti a risalire al proprietario dell’auto, che è risultato essere il fratello del conducente, ignaro dell’accaduto. Il "pirata", infatti, dopo l’incidente ha lasciato l’auto da un amico, in una corte in via Verdi a Seregno. Il pakistano è stato denunciato per fuga e omissione di soccorso.

Seguici sui nostri canali
Necrologie