Menu
Cerca

Stazione, profugo nei guai per spaccio

Stazione, nei guai un profugo per spaccio. In manette anche un gambiano irregolare. Un altro fine settimana sopra le righe attorno allo scalo ferroviario

Stazione, profugo nei guai per spaccio
Cronaca Monza, 26 Febbraio 2018 ore 14:09

Stazione, nei guai un profugo per spaccio. Un altro fine settimana sopra le righe e “straordinari” per la Polizia di Stato.

Profugo pizzicato per spaccio

Sabato pomeriggio, nei pressi dei giardini e della ciclabile vicino la stazione, a finire nei guai è stato un 25enne nigeriano, residente a Monza. All’extracomunitario in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari, gli agenti hanno trovato addosso poco meno di 17 grammi di marijuana e 110 euro in banconote di piccolo taglio, provenienti dall’attività di spaccio.

Nei guai per droga anche un gambiano

Sempre sabato, gli uomini della Squadra Volante  hanno arrestato un 35enne gambiano in piazza Castello, zona stazione. L’uomo, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale, a seguito del diniego dello status di protezione internazionale, si è reso responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante della vendita a persona minore. Nella circostanza sono  stati sequestrati  24 grammi hashish e 35 euro in banconote di piccolo taglio.

Necrologie