Stazione: vandalizzate le ringhiere antidegrado

Le barriere erano state posizionate a inizio anno

Stazione: vandalizzate le ringhiere antidegrado
Monza, 23 Maggio 2018 ore 11:55

Stazione: vandalizzate le ringhiere antidegrado

Erano state posizionate a inizio anno col preciso obiettivo di prevenire fenomeni di degrado. Nei fatti, però, le barriere anti bivacco installate lungo il muretto di piazza Castello, in stazione a Monza, sono finite nel mirino dei vandali.

Intere porzioni di ringhiera sono state abbattute nel corso dell’ultimo mese e per ora a nulla sono valse le richieste di un cittadino di ripristinarle.

La segnalazione di un residente

“Le mie segnalazioni continuano a cadere nel vuoto – ha spiegato – Nei giorni scorsi, sempre in stazione, era pure caduta la bandiera italiana e nessuno si era premunito di sistemarla”.

Le barriere anti degrado erano state installate a gennaio da Rfi in collaborazione col Comune di Monza per cercare di arginare un fenomeno, quello del degrado, che sembrava fuori controllo.

Aggressioni e spaccio

Oltre alle numerose aggressioni, c’è infatti anche il problema legato allo spaccio, come la recente operazione della Polizia di Stato denominata “New Brown” ha fatto emergere. Tre pusher sono stati arrestati perché vendevano eroina soprattutto a minorenni, usando come base proprio la stazione di Monza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia