Strade e marciapiedi si rifanno il look, lavori per 283mila euro

Viabilità in via Palestro, novità in arrivo.

Strade e marciapiedi si rifanno il look, lavori per 283mila euro
Desiano, 31 Luglio 2018 ore 23:04

Strade e marciapiedi si rifanno il look. Da questa settimana a Desio diventa operativo l’appalto di manutenzione straordinaria delle strade. Diversi i cantieri per un investimento complessivo di 283mila euro per asfaltature e manutenzione di marciapiedi.

Asfaltature delle strade e manutenzione dei marciapiedi

«Quest’appalto mette a sistema, all’interno dell’attuazione del Pgtu, diverse necessità – spiega l’assessore alle politiche di governo del territorio Giovanni Borgonovo – dal recupero funzionale della pavimentazione delle sedi stradali, al rifacimento dei marciapiedi fino alla manutenzione piste ciclabili, per garantire una maggiore sicurezza a pedoni, ciclisti e automobilisti».

Via Palestro, saranno introdotti i sensi unici

Dall’inizio della settimana aperti i cantieri in via Tripoli, via Isonzo, via Piermarini, via Foscolo, via Compagni, nel parcheggio davanti al palazzo comunale. Al via anche i lavori di rifacimento pavimentazione del cortile dell’edificio di proprietà comunale di via Pallavicini. Previsto per domani l’inizio dei lavori su via Palestro: nuovo asfalto nel tratto da via Risorgimento a via Custoza, e, da martedì 28 agosto, nuova segnaletica stradale con la rimodulazione dei parcheggi su via Palestro e la messa in sicurezza dell’uscita del parcheggio su via Custoza.

Meno traffico e velocità ridotta

«L’introduzione dei sensi unici previsti dal Pgtu accompagnati da interventi di moderazione del traffico – spiega l’assessore – hanno l’obiettivo di regolare l’uso della strada, identificare e regolare la sosta, ridurre le velocità per limitare il rumore e l’inquinamento, aumentando la sicurezza». Nella settimana dal 20 al 25 agosto l’Amministrazione comunale incontrerà i residenti per spiegare la nuova viabilità di via Palestro.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia