In Val Grosina

Stroncato da un malore mentre cerca funghi

La vittima è il giussanese Alessandro Longoni, 69 anni

Stroncato da un malore mentre cerca funghi
Caratese, 19 Settembre 2020 ore 15:49

Era partito presto, giovedì mattina, con tre amici, per andare a cercare funghi in Valtellina, ma poco dopo l’arrivo a destinazione è stato stroncato da un malore.  Alessandro Longoni, 69 anni, residente a Robbiano, frazione di Giussano, era un «fungiatt» appassionato e in più occasioni si era spostato verso le montagne in cerca di porcini.

Stroncato da un malore

Giovedì era arrivato in Val Grosina, sopra Grosio, in località Fusino con tre amici, anche loro di Giussano. Giunti sul posto si sono separati con l’intento di riunirsi poi a fine mattina. Ma quando gli amici l’hanno chiamato al telefono, il robbianese non ha risposto.
Il suo corpo lo ha trovato attorno alle 10 una donna di passaggio, che l’ha visto a terra nel posteggio lungo la strada che porta a Eita. Un’ambulanza e un’automedica, supportati dagli uomini del Soccorso Alpino della Stazione di Bormio, si sono subito recati nella località situata all’interno della Val Grosina. I soccorsi, però, al loro arrivo altro non hanno potuto fare che costatare il decesso a causa di un malore. Sul posto anche i Carabinieri.

Longoni lascia due figli e la moglie.

Il servizio completo sul numero del Giornale di Carate in edicola martedì 22 settembre.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia