Studenti custodi del bello a Palazzo Arese Borromeo

A Cesano Maderno coinvolto il Liceo Gadda grazie a un progetto di alternanza scuola-lavoro

Studenti custodi del bello a Palazzo Arese Borromeo
Cronaca 03 Ottobre 2017 ore 10:05

Alternanza “scuola lavoro” a Palazzo Arese Borromeo. Sono 27 gli studenti del liceo linguistico Carlo Emilio Gadda di Paderno Dugnano che, dal 30 settembre, hanno aderito al progetto di alternanza scuola-lavoro “Custodi del bello” che si tiene presso Palazzo Arese Borromeo. Grazie al suo Palazzo, Cesano è infatti una delle realtà pubbliche selezionate che si è resa disponibile a rendere concreta tale opportunità, permettendo agli studenti di concretizzare l’ampliamento del loro percorso didattico.

“Custodi del bello” per arricchire la formazione

Sono gli studenti della classe 4F che,  in questa prima fase sino a poco prima di Natale (e quindi ancora a primavera inoltrata), contribuiranno alla sorveglianza delle sale del Palazzo di Cesano in attuazione della metodologia didattica voluta dalla legge per arricchire  la loro formazione e favorirne l’orientamento. Una formazione resa particolarmente significativa dal fatto che gli studenti, essendo di un liceo linguistico, potranno fornire indicazioni sul Palazzo in lingua inglese, tedesco e spagnolo a visitatori che dovessero richiederle.

Studenti sorpresi dalla bellezza di Palazzo Arese Borromeo

“Molti studenti non conoscevano Palazzo Arese Borromeo e sono rimasti sorpresi dalla sua bellezza” – ha commentato la professoressa di Laura Balzarotti, loro tutor e referente del progetto. “La presenza di questi studenti a Palazzo – ha dichiarato per parte sua l’assessore alla Cultura e Valorizzazione del Patrimonio Artistico e Monumentale Silvia Boldrini – segna una tappa importante di un percorso di avvicinamento dei giovani ai beni culturali e alla loro valorizzazione, oltre  ad essere un modo per concretizzare quanto imparato durante il loro percorso formativo. Un’esperienza. di cui sicuramente sapranno far tesoro”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità