Carate Brianza

Stufo di stare per strada tenta la rapina e si fa arrestare

In carcere è finito un uomo di 38 anni, bloccato dai carabinieri all'interno di un negozio di parrucchiere

Stufo di stare per strada tenta la rapina e si fa arrestare
Cronaca Caratese, 18 Dicembre 2020 ore 08:12

Era stufo di stare per strada e così ha tentato una rapina in un negozio di parrucchiere a Carate Brianza e si è fatto arrestare. Ha dell’incredibile l’episodio accaduto mercoledì, 16 dicembre, poco dopo mezzogiorno.

Tenta una rapina

Erano circa le 12.40 di mercoledì quando un uomo, con il volto travisato da mascherina e armato di taglierino, ha fatto irruzione all’interno del negozio di parrucchiere situato a pochi metri dalla caserma dei Carabinieri di via Milano. Il malvivente, impugnando l’arma, prima ha minacciato la proprietaria dell’attività, poi le ha chiesto di chiamare i Carabinieri. Ricevuta la segnalazione, i militari della locale Stazione sono prontamente intervenuti intimando all’uomo di gettare il taglierino, che si è scoperto essere privo di lama, poi lo hanno bloccato.

Finisce in manette

L’uomo è stato dunque arrestato dai Carabinieri della Stazione di Carate Brianza in flagranza di reato per tentata rapina. Dagli accertamenti eseguiti dalle forze dell’ordine è risultato essere un 38enne, L.A., di nazionalità marocchina, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e legati allo spaccio di stupefacenti. Dopo l’arresto e sbrigate le formalità di rito, l’uomo è stato associato alla Casa Circondariale di Monza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il nordafricano un anno fa era già stato arrestato dai militari di Carate Brianza:  è tornato in Brianza da Milano dove viveva per strada per farsi ammanettare e tornare in cella.

 

TORNA ALLA HOME

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità