Cronaca
Meda

Sul web ritrova la macchina per il gelato che le era stata rubata, i Carabinieri la recuperano

Due denunciati: un 21enne per acquisto di oggetti di sospetta provenienza, e l'amico per ricettazione.

Sul web ritrova la macchina per il gelato che le era stata rubata, i Carabinieri la recuperano
Cronaca Seregnese, 15 Gennaio 2023 ore 10:30

Sul web ritrova la macchina per il gelato che le era stata rubata, una 30enne di Meda chiede aiuto ai Carabinieri.

Ritrova sul web la macchina per il gelato rubata e chiama i Carabinieri

Nei giorni attorno all’Epifania, una 30enne aveva visto dei ladri entrare nel garage della propria abitazione a Meda e portare via una macchina professionale per fare il gelato dal valore di 6000  euro. Dopo aver sporto la denuncia, su indicazione dei Carabinieri, ha cominciato a cercarla sul web fino a quando, dopo qualche giorno, l'ha ritrovata sul sito “Subito.it”.  Ha riconosciuto la sua gelatiera, oltre che per alcuni segni dettati dall’utilizzo, anche grazie al numero unico di identificazione che era riportato.

La trappola per recuperare la gelatiera rubata

La macchina per il gelato era in vendita a  1.600 euro. La donna ha immediatamente avvertito i Carabinieri, concordando un appuntamento con il venditore che appariva sul sito internet con il nome di “Sara”. All’incontro però si sono presentati i militari dell’Arma in borghese che, una volta intuito che il venditore era in realtà un ragazzo, lo hanno bloccato e portato in caserma, recuperando anche la gelatiera che è stata restituita alla donna. Il giovane, un 21enne medese, ai Carabinieri ha dichiarato di avere acquistato la macchina del gelato da un coetaneo di Milano al prezzo definito “molto conveniente“ di 50 euro. Pertanto è stato denunciato per acquisto di cose di sospetta provenienza (un incauto acquisto) mentre il suo amico per ricettazione.

Seguici sui nostri canali
Necrologie