Sulbiate: il rudere di piazza Castello va giù, ma si alzano le polemiche FOTO VIDEO

Ruspe al lavoro da stamattina, lunedì, in piazza Castello

Vimercatese, 04 Febbraio 2019 ore 14:34

Il rudere di piazza Castello va giù, ma ad alzarsi sono le polemiche politiche. Dopo anni di attesa, promesse e polemiche politiche, sono finalmente iniziati oggi, lunedì, i lavori di abbattimento della parte ammalorata della porzione di piazza Castello. Ruspe al lavoro fin dal primo mattino per rimuovere l’immobile ormai disabitato da anni e pericolante. Dopo l’abbattimento del rudere, il primo obiettivo dell’Amministrazione comunale guidata da Carla Della Torre è quello di riaprire al doppio senso di circolazione via Fermi.

Canta vittoria “Per Sulbiate”

Canta vittoria la maggioranza attraverso un comunicato ufficiale di «Per Sulbiate».

“Nel programma elettorale, abbiamo indicato come punto urgente il ripristino della viabilità di Via Fermi, e in questo anno e mezzo ci siamo adoperati per risolvere al meglio la difficile situazione del comparto – si legge nel comunicato stampa – Abbiamo riallacciato i rapporti con la proprietà che in questi mesi è cambiata 3 volte, lavorando insieme per arrivare ad una progettazione condivisa ed aprendo alla possibilità di un intervento radicale sull’immobile pur considerando le indicazioni progettuali della soprintendenza. La nostra è una critica alla strategia delle precedenti Amministrazioni a guida Sulbiate Insieme che di fatto non hanno operato per proteggere l’immobile ma hanno solamente aumentato i tempi dell’agonia. Avrebbero dovuto vegliare affinché il ponteggio servisse solo per eseguire le opere atte alla conservazione dell’immobile. Invece la copertura non venne mai realizzata e alla luce dei primi danni alla struttura dell’immobile, il ponteggio divenne necessario per garantire la sicurezza del tratto finale di Via Fermi, aumentando il disagio dei sulbiatesi ed in modo particolare dei residenti di Via Fermi, Via Volta e Cascina Cà”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia