Desireè Baraggia

Sulbiate, una folla immensa per l’ultimo saluto a Desy

Le esequie sono state celebrate oggi pomeriggio, lunedì 11 gennaio, nella chiesa di Sant'Antonino a Sulbiate

Sulbiate, una folla immensa per l’ultimo saluto a Desy
Cronaca Vimercatese, 11 Gennaio 2021 ore 15:27

Sulbiate, una folla immensa per l’ultimo saluto a Desy. Si sono svolte oggi pomeriggio, lunedì 11 gennaio 2021, le esequie della 49enne Desireè Baraggia ,celebrate dal responsabile della comunità pastorale don Stefano Strada.

Funerale celebrato nella chiesa di Sant’Antonino di Sulbiate che ha faticato, anche per via delle restrizioni dovute all’epidemia, a contenere parenti e amici, tant’è che molti di loro hanno seguito la cerimonia sul sagrato.

 

 

Le parole di don Stefano

“Siamo qui in tanti per la nostra Desy – ha sottolineato il parroco don Stefano Strada – Ognuno di noi aveva costruito un legame di affetto e amicizia con lei: chi perchè l’ha vista crescere, chi per via del suo lavoro di panettiera e poi di pasticcera. La sua morte lascia un vuoto incolmabile e un cuore appesantito da tante domande che non trovano risposta: perchè una giovane vita è stata strappata così prematuramente? Cosa ci chiedi Signore quando viviamo eventi dolorosi come questi? Arriviamo dai festeggiamenti del Natale. Ma per Desy sono state le sue ultime settimane di vita, trascorse in ospedale, giorni di preparazione all’incontro con il Signore. E siamo sicuri che Desireè ha tenuto tra le sue braccia la malattia, la sofferenza e la fede”.

Il dolore del sindaco Carla Della Torre

Grande il vuoto lasciato da Desy in tutta la comunità sulbiatese  come ha sottolineato il primo cittadino Carla Della Torre, grande amica di famiglia della 49enne.

“Non riesco ancora a pensare a Desy e associarla alla sua morte perché in lei tutto è vita: il suo carattere, il suo sorriso, la sua tenacia, nulla può legare a lei la morte, il concetto del tutto è finito, si è fermato. Ma per lei non vale – ha sottolineato il primo cittadino – Desy mi ha insegnato a non essere egoista, a non riversare i propri problemi sugli altri, ad affrontarli con tenacia, sempre e comunque. Mi diceva sempre che verremo ricordati per come ci saremo comportati in vita. Ciao Desy, ci manchi già tanto”.

 

Ampio servizio sulla scomparsa della 49enne commerciante lo potrete leggere sul Giornale di Vimercate in edicola a partire da domani, martedì 12 gennaio 2021.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità