Tablet elettorali scuole monzesi in attesa

Nonostante il referendum si sia concluso da già una settimana, i tablet elettorali ancora non sono stati recapitati nelle scuole monzesi.

Tablet elettorali scuole monzesi in attesa
Cronaca 01 Novembre 2017 ore 19:29

Il Codacons presenta un esposto alla Corte dei Conti perchè i tablet elettorali ancora non sono stati recapitati alle scuole.

Tablet elettorali: a Monza scuole in attesa

Le scuole di Monza sono indignate: nonostante il referendum si sia concluso da già una settimana, i tablet elettorali ancora non sono stati recapitati. E proprio per questo il Codacons presenterà nei prossimi giorni un esposto alla Corte dei Conti per verificare la sussistenza di sprechi del denaro pubblico.

Regione Lombardia

La Regione Lombardia aveva infatti firmato un contratto per la fornitura dei tablet, promettendo che sarebbero poi stati distribuiti nelle scuole. Tuttavia una volta terminato il referendum i tablet sono stato subito ritirati e non sono mai più visti. La motivazione dei ritardi nella consegna è stata quella del ripristino degli apparecchi, ma nulla si sa sul quando verranno effettivamente dati in uso alle scuole monzesi.

Il Codacons

Inaccettabile – scrive il Codacons in una nota – un tale comportamento. Troppe le lungaggini, visto poi che in occasione delle prossime elezioni i tablet dovrebbero essere nuovamente ritirati dagli istituti scolastici ed essere nuovamente configurati.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità