Tagliati i pini marittimi nella piazza del Comune: esplode la polemica FOTO

Vimercate, i sei alberi avevano più sessant'anni.

Tagliati i pini marittimi nella piazza del Comune: esplode la polemica FOTO
Vimercatese, 27 Gennaio 2020 ore 10:21

Tagliati i sei storici pini marittimi nella piazza del Comune.

Addio ai sei pini marittimi di piazza Unità d’Italia, a Vimercate. Sono incominciati all’alba di oggi, lunedì,  i lavori per la rimozione degli alberi che per almeno sessant’anni hanno fatto da «contorno» alla piazza su cui si affacciano Municipio e Santuario. Ed è subito esplosa la polemica.

Un intervento che era stato annunciato dall’Amministrazione 5 Stelle guidata da Francesco Sartini già nella primavera dello scorso anno. Poi congelato per le proteste di cittadini e opposizioni in Consiglio comunale.

Saranno sostituiti da tigli

Ora la decisione di procedere, spiegata con un comunicato di Palazzo Trotti:

“Come già annunciato precedentemente saranno eliminati i pini marittimi le cui radici ormai in superficie hanno sollevato il porfido dei marciapiedi in diversi punti rendendo difficoltoso il passaggio dei pedoni. I pini marittimi saranno sostituiti con dei tigli. I tecnici comunali hanno predisposto il progetto, già condiviso con la Consulta centro, che prevede oltre alla sostituzione dei pini marittimi con dei tigli, la creazione di due aiuole continue a separazione tra il camminamento e i parcheggi. Nelle aiuole saranno posizionate anche delle piccole essenze arboree”.

Le polemiche

Immediate le politiche. Il consigliere Alessandro Cagliani, della lista di opposizione “Noi per Vimercate”,  ha postato sui social le foto delle operazioni di abbattimento e ha commentato: “Non mi sono mai appassionato al destino degli alberi, ma  non riesco a capire.  I pini marittimi erano parte della nostra storia”. Cagliani ha pubblicato anche la foto che il sindaco si era scattato un paio di settimane fa lungo la strada della Santa per condannare gli atti di vandalismo contro centinaia di alberi. In sostanza l’esponente di opposizione accusa il sindaco di aver usato due pesi e due misure: “L’albero è vita se si condanna il vandalismo – ha aggiunto con sarcasmo – E’ un po’ meno vita per questioni di manutenzione”.

L’ex sindaco

L’ex sindaco Enrico Brambilla si è invece limitato a postare una foto dei lavori di abbattimento, accompagnata da un laconico: “Addio ai pini marittimi”.

Guarda le foto

3 foto Sfoglia la gallery

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve