Teatro Manzoni, si chiude il sipario?

L'Amministrazione pensa a nuove strutture. Allevi: "Quando vedo quei camerini mi vergogno di essere il sindaco di Monza".

Teatro Manzoni, si chiude il sipario?
Cronaca 08 Novembre 2017 ore 13:14

Teatro Manzoni, si chiude il sipario? L’Amministrazione pensa a nuove strutture e nei prossimi mesi potrebbe addirittura dare la parola alla città attraverso un referendum.

Dibattito in Consiglio

Lunedì sera in Consiglio all’ordine del giorno c’era la situazione economica della scuola speciale Borsa che ha in gestione il teatro. Un bilancio gravato proprio dai conti in rosso del “Manzoni”. Dal Comune arriverà una boccata d’ossigeno: il contributo annuale verrà riportato a 160mila euro.

Le criticità

Mancanza di sponsorizzazioni e lavori di riqualificazione ormai improrogabili sono state le criticità emerse in Aula. Sotto la lente, la situazione dei camerini, la presenza di amianto e impianti di riscaldamento ormai completamente da rifare.

L’idea del sindaco

“Pensiamo a un nuovo teatro, come illustrato nel programma elettorale – ha osservato il sindaco Dario Allevi – Dopo Natale vogliamo incontrare i cittadini e con la collaborazione delle università valuteremo l’ipotesi di una nuova struttura o la riqualificazione di quella attuale. Del resto, il Comune di Cremona eroga 1 milione di euro al suo teatro”. Il sindaco ha poi lanciato una stoccata ai comitati che sarebbero già nati per salvare il Manzoni: “Vengano con me a vedere i camerini. Quando penso che attori famosi si cambiano lì, ho vergogna di essere il sindaco di Monza. Ad ogni modo, decideranno anche i cittadini, daremo loro la parola”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità