Teleriscaldamento: al via l’estensione in città

A partire dal 7 novembre al via i lavori per l'estensione del teleriscaldamento. Ecco le variazioni alla viabilità

Teleriscaldamento: al via l’estensione in città
Cronaca 03 Novembre 2017 ore 14:21

In città l’estensione della rete di teleriscaldamento

Partiranno il prossimo martedì, 7 novembre, i lavori di ACSM-Agam per l’estensione della rete di teleriscaldamento in città.
Il cantiere itinerante, della durata di circa un mese, interesserà le Vie Spluga ed Oslavia, dove verrà stesa la nuova rete di servizi.

Limitazioni al traffico

Per consentire i lavori sono previste limitazioni alla circolazione veicolare e deviazioni, sempre garantendo l’accesso e l’uscita dei residenti.

In particolare da martedì 7 novembre:

– lungo via Oslavia è vietato il transito a tutti i veicoli ad esclusione di quelli dei residenti e dei mezzi di pronto intervento e soccorso a partire dall’intersezione con via Tonale fino all’intersezione con via Spluga e lungo la via Spluga.
Residenti e mezzi di pronto intervento e soccorso potranno accedere dall’intersezione Tonale/Oslavia e Sempione/Spluga. Stante la strada a fondo chiuso, le due vie vengono disciplinate a doppio senso di circolazione a partire dalle intersezioni sopra indicate sino al limite dell’area di cantiere.

– lungo entrambi i lati di via Spluga e di via Oslavia è vietata permanentemente la sosta con rimozione forzata a tutti i veicoli a partire dall’intersezione con via Tonale fino all’intersezione con via Spluga.

Teleriscaldamento: di cosa si tratta

Per teleriscaldamento si intende un sistema di unità di riscaldamento a distanza. Attraverso una rete di condutture, trasporta il calore generato da grandi centrali di cogenerazione (anch’esse gestite “da remoto”) alle singole strutture abitative.

I vantaggi

Il teleriscaldamento riduce gli sprechi energetici e ha un minor impatto ambientale rispetto ai tradizionali metodi di riscaldamento a caldaia singola. Infatti, nelle centrali possono essere usati diversi tipi di combustibile a seconda delle disponibilità sul territorio e della disponibilità sul mercato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità