Tenta di buttarsi dal ponte ferroviario: ventenne salvata da quattro agenti

La giovane è stata vista mentre si sporgeva dal cornicione minacciando di farla finita

Tenta di buttarsi dal ponte ferroviario: ventenne salvata da quattro agenti
Monza, 12 Dicembre 2018 ore 17:24

Tenta di buttarsi dal ponte ferroviario: ventenne salvata da quattro agenti

E’ successo ieri pomeriggio – martedì – a Monza. Durante il pattugliamento della stazione, gli Agenti della Polizia Ferroviaria hanno notato una giovane che, con chiari intenti suicidi, si sporgeva dal cornicione del ponte di via Turati, la strada che conduce a piazza Castello. La ragazza urlava di volerla fare finita.

Immediatamente la pattuglia, composta da quattro operatori, si è separata. Due hanno cercato di parlare con lei dal basso nel tentativo di distrarla, mentre gli altri due l’hanno raggiunta sul ponte. Sorpresa alle spalle da questi ultimi, è stata afferrata e portata in salvo all’interno del cornicione.

La ragazza, una volta che ha capito di potersi fidare degli operatori, ha confessato di avere alcuni problemi familiari e di aver ingerito alte dosi di ansiolitici per mettere fine alla sua vita. Ma, non vedendo immediati effetti, ha deciso di buttarsi giù dal ponte. Ricoverata in ospedale, sta ricevendo le cure del caso.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia