Tenta di rapire una bimba e di strangolare il nonno

Protagonista un marocchino di 28 anni. L'anziano salvato da alcuni passanti

Tenta di rapire una bimba e di strangolare il nonno
Vimercatese, 24 Dicembre 2019 ore 11:40

Prima ha afferrato il passeggino cercando di rapire una bimba, poi, alla reazione del nonno, ha tentato di strangolarlo, ma provvidenziale è stato l’intervento di alcuni passanti

L’aggressione

L’inquietante episodio è avvenuto ieri, intorno alle 13.30, nel centro di Busnago. Stando alla ricostruzione dei carabinieri, un cittadino marocchino di 28 anni, verosimilmente affetto da turbe psichiche, ha incrociato un anziano a passeggio con la nipotina di due anni. A questo punto ha afferrato il passeggino condotto dall’anziano 76enne tentando di rapire la bambina e alla pronta reazione dell’uomo tentava di strangolarlo cingendogli le mani al collo. Alla vista della scena alcuni passanti sono prontamente intervenuti riuscendo a bloccare l’extracomunitario fino all’arrivo dei Carabinieri della competente Stazione di Bellusco  i quali procedano all’arresto: le accuse sono di  tentato omicidio, tentato sequestro di persona e resistenza a pubblico ufficiale poiché si rifiutava con veemenza di essere accompagnato presso gli uffici Arma. Al termine degli accertamenti è stato rinchiuso  al carcere di Monza.
L’anziano ha riportato la frattura a un dito della mano sinistra, mentre la bambina è rimasta illesa.

TORNA ALLA HOME PAGE