A Seregno

Cerca di scippare una donna, 29enne denunciato

Il ladro con la scusa di fotografare i cani ha tentato di rubare la borsetta, ma la padrona non ha mollato la presa. L'autore è un pakistano di Desio

Cerca di scippare una donna, 29enne denunciato
Seregnese, 17 Giugno 2020 ore 12:40

Con la scusa di fotografare i cani, ha cercato di scippare una donna che però ha opposto resistenza. Il malfattore, un 29enne pakistano, è stato poi rintracciato dai Carabinieri e denunciato per tentata rapina impropria.

Cerca di scippare una donna

Una donna di nazionalità svizzera, al momento domiciliata a Seregno, è stata avvicinata da uno straniero alla guida di un’auto, modello Opel Meriva, mentre passeggiava con i cani in via Trilussa, in zona stadio. L’uomo, con la scusa di scattare una foto ai cani, ha cercato di strappare la borsetta alla padrona che, però, ha opposto resistenza.

Le minacce alla malcapitata

Il furfante più volte ha minacciato di morte la malcapitata che però non ha mollato la presa della borsetta, costringendolo alla fuga a mani vuote. Le successive indagini della stazione locale dei Carabinieri, a partire dalla testimonianza della vittima dell’aggressione, hanno permesso in alcuni giorni di rintracciare l’auto guidata dal malfattore. Una Opel Meriva di colore nero, risultata intestata al padre dell’autore del tentativo di scippo.

Denunciato per tentata rapina impropria

Il responsabile è un 29enne pakistano che vive a Desio, operaio, celibe e già noto alle forze dell’ordine: a suo carico una denuncia per tentata rapina impropria. La donna, nonostante l’aggressione, è rimasta illesa.  Il fatto si è consumato alla fine del mese scorso ma è stato denunciato nei giorni scorsi e l’Arma locale ha risolto il caso in breve tempo, pur in assenza di telecamere di videosorveglianza nella zona periferica della città.  Nei giorni scorsi diverse le operazioni concluse dai Carabinieri della Compagnia di Seregno, leggi qui.

Torna alla home page.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia