Cronaca
Incidente

Tir contromano in autostrada fa frontale con l'auto del manager di Nibali e Pogacar

L'incidente questa notte sulla A4, all'altezza di Agrate. Coinvolto Johnny Carera, manager di famosi campioni di ciclismo

Tir contromano in autostrada fa frontale con l'auto del manager di Nibali e  Pogacar
Cronaca Vimercatese, 27 Novembre 2021 ore 22:00

Stava viaggiando in autostrada quando si è trovato davanti, contromano, la sagoma di un Tir. Lo scontro è stato tremendo e solo per miracolo non si è trasformato in dramma. E alla guida dell'auto c'era  Johnny Carera, famoso procuratore nel mondo del ciclismo internazionale, agente, insieme al fratello, di ciclisti quali Vincenzo Nibali e dell’ultimo vincitore del Tour de France Tadej Pogacar.

Il Tir contromano si schianta contro l'auto del manager di Nibali e Pogacar

Il drammatico incidente è avvenuto questa notte, intorno alle 23.50 sulla autostrada A4, nel territorio di Agrate Brianza. Johnny Carera era alla guida di una Porsche Cayenne in direzione Bergamo quando all'improvviso si è trovato di fronte un Tir con targa polacca che viaggiava contromano in direzione Milano. L'impatto è stato violentissimo e l'allarme è scattato immediatamente in codice rosso: sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco di Monza, Lissone e Milano e alla Polizia Stradale di Arcore e Seriate, sono sopraggiunte due ambulanze e un'automedica. Per estrarre il 56enne manager svizzero dalla sua auto sono dovuti intervenire i pompieri che poi lo hanno affidato ai sanitari: questi ultimi gli hanno praticato le prime cure direttamente sul posto, poi l'hanno caricato in ambulanza e portato al Niguarda per traumi  alla testa, alla schiena e agli arti.

Il conducente del Tir

Praticamente illeso, invece,  il conducente del Tir che, dopo lo scontro con la vettura, ha impattato contro il guard rail a bordo strada. A quel punto si è letteralmente chiuso nella cabina del camion, tanto che i pompieri sono stati costretti a spaccare un finestrino per tirarlo giù dal camion ancora acceso. È stato portato poi all’ospedale di Vimercate senza evidenti traumi: è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso per capire in che condizioni fosse alla guida.

10 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie