Topo d’appartamento finisce in carcere

A Meda arrestato 22enne di origini magrebine, i furti in abitazione a Seveso e Milano fra il 2012 e il 2015

Topo d’appartamento finisce in carcere
02 Novembre 2017 ore 15:09

Topo d’appartamento arrestato dai Carabinieri finisce in carcere.

Ricercato sorpreso in via Mazzini a Meda

Topo d’appartamento arrestato dai Carabinieri. Era ricercato ormai da qualche tempo per aver rubato in tre appartamenti, due volte a Seveso e una volta a Milano, nel periodo compreso fra il 2012 e il 2015. I militari della Compagnia di Seregno lo hanno trovato in via Mazzini a Meda, in strada. Nei guai è finito un 22enne italiano di origini magrebine, privo di fissa dimora, che all’epoca dei furti era minorenne. A suo carico pendeva un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura presso il Tribunale dei minorenni di Milano  Deve espiare una reclusione di tre anni, due mesi e diciotto giorni.

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve