Traffico internazionale di droga: arrestato capo ultrà del Milan

C'è anche Luca Lucci tra i fermati nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla Polizia. Usava la sede della Curva Sud come "base logistica"

Traffico internazionale di droga: arrestato capo ultrà del Milan
04 Giugno 2018 ore 13:50

Traffico internazionale di droga: arrestato capo ultrà del Milan. C’è anche Luca Lucci tra i fermati nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla Polizia. Usava la sede della Curva Sud di Sesto San Giovanni come “base logistica” per i suoi affari.

Tra i 22 coinvolti anche il capo ultrà rossonero

Luca Lucci ultrà milan arrestato arresto droga Polizia
Luca Lucci ripreso dalla Polizia 

Sono 22 le persone destinatarie dell’ordinanza di custodia cautelare eseguita dal Commissariato Centro di Milano della Polizia di Stato. E tra i nomi c’è anche quello del 37enne Luca Lucci. Quest’ultimo – secondo quanto dichiarato dagli uomini della Questura – avrebbe usato la sede dell’associazione “Il Clan” di via Sacco e Vanzetti come “base” per il traffico di stupefacenti. La complessa indagine era partita nel 2016: la Polizia è riuscita a intercettare un tir che viaggiava con 250 chili di droga, tra hashish e marijuana, di provenienza albanese.

Quindici persone in manette

Quindici persone sono già state arrestate. Le restanti sono o all’estero (quattro) o ricercate (tre).

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia