Cronaca

'Ndrangheta a Seregno, sindaco agli arresti: le reazioni

Tiziano Mariani, consigliere di minoranza della lista Noi per Seregno: "Una pugnalata al cuore della città"

Cronaca Seregnese, 26 Settembre 2017 ore 09:23

Traffico internazionale di droga e corruzione: le prime reazioni della minoranza in Consiglio a Seregno

William Viganò, capogruppo del Partito democratico

"Accertati i fatti, questa gente va spazzata via: Seregno non si merita questo"

Giuseppe Azzarello capogruppo di Forza italia in Consiglio

"Sto cercando di capire, perdonatemi... non riesco a dire nient'altro"

Pd Seregno: parla il segretario cittadino Antonio Colzani

"Un fatto gravissimo. Un momento triste per tutti" Così' il segretario del Partito Democratico di Seregno Antonio Colzani dopo l'arresto del primo cittadino Edoardo Mazza  e l'indagine dei Carabinieri sul traffico internazionale di droga e corruzione. "Ora aspettiamo di consocere nei dettagli l'operazione che è attualmente ancora in corso".

L'intervista

 

Sempre questa mattina il PD di Seregno aveva commentato in un Tweet le indagini in corso: Ecco il commento

Pd Seregno

Il segretario provinciale del Pd Pietro Virtuani

"Le notizie arrivate questa mattina della maxioperazione dei Carabinieri di arresti nell'ambito di un'inchiesta su infiltrazioni della 'ndrangheta nel mondo dell'imprenditoria e della politica in Lombardia riguardano un territorio (la Brianza) contraddistinto da un'altissima percentuale di infiltrazione ‘ndranghetiste, e in particolare un comune (Seregno) che è già più volte salito agli onore delle cronache per storie di mafia. Colpiscono per la gravità, non stupiscono per la situazione, perché come nella campagna elettorale del 2015, così in questi anni di opposizione in Consiglio comunale la trasparenza e il contrasto alla mafia sono stati due fari guida della politica del Partito Democratico. Occorre mantenere alta la guardia contro ogni forma di fenomeni mafiosi: promuovere una cultura della legalità, sostenere le forze politiche, le associazioni e i cittadini impegnati a denunciare e contrastare il fenomeno, e sviluppare in questo modo un clima che isoli le cosche e difenda il nostro territorio da mafia e corruzione.
Rimaniamo in attesa di maggiori informazioni, con la massima fiducia verso la magistratura e le forze dell’ordine, impegnati da anni nell’opera di indagine e contrato alla criminalità organizzata: rimane che è tempo che su Seregno, dove il Sindaco e Consigliere Provinciale Edoardo Mazza è stato messo agli arresti domiciliari, si apra una pagina di radicale discontinuità politica che rompa un gruppo di potere che da troppo tempo tiene le mani sulla città; il crepuscolo di Lega e Forza Italia, con tutte le ombre e le ambiguità che porta con sé, umilia e ferisce un territorio produttivo e operoso che ha bisogno di una classe dirigente onesta e competente che sappia valorizzare uno dei più importanti centri della Brianza e della Lombardia".

"Una pugnalata al cuore della città"

Tiziano Mariani, consigliere di minoranza della lista Noi per Seregno: "Una pugnalata al cuore della città".

Sulla vicenda anche Nava del M5s

Sotto la sede di rappresentanza del Comune in piazza Libertà si è raccolto un capannello di curiosi e di consiglieri comunali fra cui Mario Nava, capogruppo del Movimento 5 Stelle

 

Il Commento di Norberto Riva del Movimento 5 Stelle: "Se verrà confermato tutto spero che i consiglieri si dimettano"

Le razioni di alcuni cittadini

Seguici sui nostri canali
Necrologie