Traffico in tilt a Bovisio, la chiusura della superstrada causa disagi

La sospensione momentanea della circolazione in superstrada ha riversato centinaia di veicoli sulle strade urbane

Traffico in tilt a Bovisio, la chiusura della superstrada causa disagi
Cronaca 09 Agosto 2017 ore 13:15

Giorni di passione per i residenti di Bovisio Masciago, che devono fare i contri con l’intenso traffico veicolare che si riversa sul loro territorio in seguito alla chiusura temporanea della superstrada Milano – Meda. L’arteria stradale rimarrà chiusa tutta la settimana per lavori di manutenzione nel tratto tra Binzago e Varedo. Un’altra settimana di chiusura è prevista tra il 21 e il 25 agosto.

Traffico in aumento su via Comasinella

La strada maggiormente interessata dall’aumento vertiginoso del traffico è via Comasinella. Dalla Monza – Saronno, infatti, la via è il percorso più breve per raggiungere la tangenzialina di Cesano Maderno e da qui per reimmettersi sulla supestrada a monte dell’interruzione in direzione Como. Stesso problema, ovviamente, in senso inverso in direzione Milano.

Lunedì un giorno di passione

Lunedì scorso è stato un giorno di passione. Nelle ore di punta attraversare Bovisio Masciago è stato un vero calvario. Nei giorni successivi, invece, il traffico, sebbene molto sostenuto, è diventato un poco più scorrevole. Diverse le lamentele raccolte dai residenti della strada, ai quali però, Comune e Provincia chiedono solo di avere pazienza per qualche giorno.

Allo studio una soluzione alternativa

Il sindaco di Bovisio Masciago, Giuliano Soldà, ha scritto ieri pomeriggio alla Provincia di Monza e Brianza, suggerendo un percorso alternativo. L’idea sarebbe quella di allungare l’anello fino alla Nazionale dei Giovi, immettendo su quella strada il traffico deviato; da lì alla tangenzialina di Cesano Maderno sarebbero solo pochi chilometri in più. In questo modo si metterebbero in salvaguardia non solo i residenti, ma si allontanerebbero i molti mezzi articolati dal centro città. La proposta è al vaglio della Provincia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità