Trasporta 60 chili di droga sul furgone, arrestato VIDEO

In corso le indagini per chiarire tutta la vicenda.

28 Dicembre 2019 ore 12:29

La polizia sequestra un furgone che trasportava 60 chili di droga.

La polizia sequestra un furgone che trasportava 60 chili di droga

Dovrà rispondere dell’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti il 26enne, cittadino albanese, arrestato dalla polizia, al lavoro per intensificare le attività di contrasto allo spaccio.

L’azione degli agenti in borghese

Gli agenti della Squadra Mobile di Milano, in borghese, passando per via Martiri delle Foibe a Sesto San Giovanni, hanno notato un veicolo Renault Kangoo sopraggiungere ad alta velocità, zigzagando tra le auto che lo precedevano. Lo hanno raggiunto, dopo un breve inseguimento, e lo hanno fermato in territorio milanese. A bordo del veicolo c’era il cittadino albanese, di professione muratore. Il 26enne ha spiegato che era di corsa perché in ritardo per raggiungere il posto di lavoro.

Il controllo sul posto

Da un controllo istantaneo, il furgone risultava essere intestato a una persona diversa dal conducente, di cui il cittadino albanese non conosceva il nome. Nel giro di pochi minuti, il 26enne ha iniziato a dire di non conoscere nemmeno l’effettivo carico del furgone. Si trovava, infatti, al volante di un mezzo che stava trasportando 60 chili di marijuana, chiusa in involucri termosaldati destinati al mercato milanese.

Indagini ancora in corso

Il giovane ha dichiarato di aver conosciuto un giovane libanese in un bar che lo aveva avvicinato poco prima e in cambio di un corrispettivo economico di 500 euro gli aveva chiesto di trasportare il furgone a Sesto Rondò, nei pressi della stazione della metropolitana per incontrare altri operai. Ancora in corso le indagini per chiarire ogni aspetto della vicenda, in particolare per risalire ai fornitori dell’ingente quantitativo di droga.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia