Cronaca

Travolto e ucciso da un treno a Bergamo. Bloccata la circolazione ferroviaria

Dalle prime ricostruzioni, affidate alla Polfer, pare che si sia trattato di un gesto volontario.

Travolto e ucciso da un treno a Bergamo. Bloccata la circolazione ferroviaria
Cronaca 20 Ottobre 2018 ore 11:28

E’ successo tutto in pochi istanti, questa mattina poco dopo le 8.30, nei pressi del passaggio a livello di via Martin Luther King a pochi passi dall’ospedale del capoluogo. L’uomo, di cui ancora non si conosce l’età, è stato travolto e ucciso dal passaggio di un treno della linea Bergamo-Carnate-Milano. Dalle prime ricostruzioni, affidate alla Polfer, pare che si sia trattato di un gesto volontario. La notizia è stata diffusa dal nostro portale GiornalediTreviglio.it

Circolazione sospesa

Inutili i soccorsi giunti sul posto con i soccorritori della Croce bianca di Bergamo, per l’uomo non c’è stato nulla da fare. I rilievi e le operazioni di soccorso hanno reso necessaria la sospensione delle corse dirette a Ponte San Pietro che verranno sostituite da autobus.

Così Trenord sul suo sito ufficiale:

“A causa dell’investimento di una persona, avvenuto tra le stazioni di BERGAMO e PONTE SAN PIETRO e il conseguente intervento da parte delle Autorità competenti per i necessari accertamenti, la circolazione subisce ritardi di 120 minuti, variazioni di percorso o cancellazioni. E’ previsto un servizio autobus spola tra le stazioni di BERGAMO e PONTE SAN PIETRO. Prestare attenzione ai monitor e agli annunci in stazione”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie