Muggiò: Tre di denari da record conquistano il trofeo di Reazione a catena

Alla finalissima del programma serale condotto da Amadeus i Tre di denari hanno battuto i siciliani Parenti stretti con una straordinaria intesa

Muggiò: Tre di denari da record conquistano il trofeo di Reazione a catena
Cronaca 22 Agosto 2017 ore 15:15

I «Tre di denari» ce l’hanno fatta. Lunedì, si sono laureati campioni 2017 di «Reazione a catena»,  conquistando l’ambito Trofeo durante la  versione serale del programma condotto da Amadeus su Rai 1,  che ha visto la partecipazione anche dei vip.

In tre settimane si sono sfidate le squadre più forti delle 11 edizioni del gradito e seguitissimo quiz show.  A contendersi la coppa da «squadra regina» insieme al terzetto brianzolo, ieri sera alla finalissima c’erano i siciliani «Parenti stretti».

Dopo un lungo «duello» all’ultima parola con i «Parenti stretti», Francesco Nonnis, 28enne di Muggiò, Michael Di Liberto, 28enne di Varedo e Marco Burato, 27enne di Limbiate hanno sbaragliato gli avversari. Durante il gioco i tre brianzoli sono stati affiancati da Valeria Marini e Pippo Franco, che hanno animato lo show con verve e simpatia.

Il record dei record

 

Dopo una prima manche sottotono per i «Tre di denari», che ha fatto impensierire i muggioresi e i tanti fan incollati al televisore con le dita incrociate,  la stoffa dei campioni non è tardata a farsi vedere con un’incredibile rimonta e con una sorprendente «intesa vincente».

Ancora una volta i tre beniamini hanno lasciato di stucco il loro pubblico con una prova al fulmicotone. In 60 secondi hanno azzeccato ben 28 parole, una ogni 2, 14 secondi, record assoluto del programma, che ha anche abbattuto il loro precedente record di 26 parole, conquistato nella programmazione preserale dove sono stati protagonisti e vincitori per ben 35 puntate. Tenace anche la squadra avversaria che però si è dovuta accontentare di 22 parole trovate.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità