Treni in Lombardia, Terzi “Soppressioni diminuite e aumentata la puntualità”

Ieri in Regione un tavolo di confronto sul servizio ferroviario lombardo. 

Caratese, 15 Febbraio 2019 ore 08:24

Treni in Lombardia, Terzi “Soppressioni diminuite e aumentata la puntualità”. Lo ha detto l’assessore regionale Claudia Maria Terzi ieri durante un tavolo di confronto sul servizio ferroviario lombardo.

Treni in Lombardia: soppressioni diminuite

Le soppressioni dei treni sono sensibilmente diminuite passando giornalmente dal 5% all’1%. Questo uno dei dati emersi dal Tavolo di confronto sul servizio ferroviario lombardo, terminato nella serata di ieri 14 febbraio e coordinato dall’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi. L’incontro è servito per fare il punto su primi risultati del cambio orario invernale.

QUI TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SUL NUOVO ORARIO INVERNALE

Al tavolo erano presenti i rappresentanti dei viaggiatori eletti nell’ambito della Conferenza Tpl, i rappresentanti dei consumatori e le imprese ferroviarie operanti in Lombardia.

“Stiamo lavorando per superare una situazione emergenziale – ha spiegato Terzi – e i primi risultati del cambio orario sono
positivi. Le soppressioni sono sensibilmente diminuite: dal 5% dei treni programmati giornalmente siamo scesi all’1%, riducendo
l’impatto sui passeggeri coinvolti settimanalmente dalle cancellazioni, dai 132.000 della prima settimana di novembre ai 43.000 dell’ultima settimana di gennaio”

Migliora la puntualità

Migliorato, in base ai dati forniti dall’assessore regionale, anche l’indice generale di puntualità: dal 75% all’82%. Sulla S9
Saronno-Seregno-Milano-Albairate, per esempio, la puntualità è passata dal 68% all’85%, sulla Milano-Mantova dal 70% all’87%, sulla S13 Milano Bovisa-Pavia dall’80% all’87%”.

Nei prossimi giorni la presentazione del piano d’investimenti

“Questo non significa che vada tutto bene, nessuno sostiene questo. Abbiamo innescato – ha concluso Terzi – un processo di
miglioramento del servizio, e questo è certificato dai dati. Attraverso Fnm, avevamo dato come obiettivo al nuovo ad di
Trenord, Marco Piuri, quello di restituire maggior affidabilità al sistema in tempi brevi. Il nostro lavoro è costante, anche nell’interlocuzione con Rfi che nei prossimi giorni presenterà il piano di investimenti per la Lombardia su sollecitazione appunto della Regione”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia