Cronaca
Polizia di Stato

Troppe condanne: espulsione per il 44enne dichiarato "socialmente pericoloso"

Furti aggravati e ricettazione: a disporre la misura è stato il questore di Monza

Troppe condanne: espulsione per il 44enne dichiarato "socialmente pericoloso"
Cronaca Monza, 12 Gennaio 2022 ore 11:48

Troppe condanne: espulsione per il 44enne dichiarato "socialmente pericoloso". Ieri, martedì 11 gennaio 2022, il questore di Monza ha disposto l'esecuzione della misura dell'espulsione a carico di un cittadino di origini romene, con alle spalle precedenti per furto e ricettazione.

Troppe condanne

L'uomo è arrivato in Italia nel 2011 vivendo sempre nell'illegalità. Negli anni si è reso responsabile di numerosi furti commessi in esercizi commerciali in tutta la Lombardia. Nel 2016 è stato estradato in Romania, ma già l'anno successivo è rientrato in Italia, tornando a commettere reati contro il patrimonio. Per questo è stato più volte arrestato per furto aggravato e ricettazione. Reati che gli sono valsi quattro anni di carcere. La pena l'ha scontata al Sanquirico di Monza. Al termine della detenzione è stato dichiarato socialmente pericoloso dall'Ufficio di Sorveglianza di Milano che ne ha disposto la misura dell'espulsione.

Il 44enne, dopo la scarcerazione, è stato accompagnato in Questura da dove è stato trasferito al Centro di permanenza per i rimpatri di Torino.

Necrologie