Troppe evasioni dai domiciliari, deve andare in carcere

Dietro le sbarre una 31enne di Barlassina, condannata per spaccio di ingenti quantità di stupefacenti.

Troppe evasioni dai domiciliari, deve andare in carcere
Seregnese, 13 Dicembre 2018 ore 09:05

Troppe evasioni da casa, dove sarebbe dovuta rimanere in regime di detenzione domiciliare. Per questo motivo una 31enne di Barlassina è stata trasferita nella casa circondariale di Milano.

Una 31enne da casa finisce in carcere

Nei giorni scorsi i Carabinieri della stazione di Seveso hanno dato esecuzione a un decreto emesso dal Tribunale di Bologna che ha revocato il regime di detenzione domiciliare a carico di una 31enne che vive a Barlassina, di nazionalità albanese. Troppe evasioni secondo i controlli dell’Arma locale. E’ stata trasferita nella sezione femminile del carcere di Milano San Vittore.

Condannata per reati di spaccio

La giovane donna è stata condannata nel corso dell’anno per spaccio di sostanze stupefacenti in quantità ingenti, reati consumati fra il 2016 e 2017 nelle zona bolognese. Anziché rimanere a casa, abbandonava il proprio domicilio con varie evasioni e così l’Autorità giudiziaria su segnalazione delle forze dell’ordine ha revocato la misura alternativa al carcere. Non è il primo caso in Brianza, anche per motivi molto particolari: leggi qui.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia