Cronaca
A Briosco

Trovato a casa di un’amica ai domiciliari, scappa e aggredisce i carabinieri: arrestato

Nei guai un 25enne di origini marocchine, cittadino italiano, disoccupato, già noto alle forze dell'ordine

Trovato a casa di un’amica ai domiciliari, scappa e aggredisce i carabinieri: arrestato
Cronaca Caratese, 09 Settembre 2021 ore 10:03

Era andato a trovare un'amica ai domiciliari: trovato dai Carabinieri, aveva addosso due grammi di hashish e ha così pensato bene di scagliarsi contro i militari per darsi alla fuga. E' stato bloccato e arrestato. E' successo nella notte tra lunedì e martedì a Briosco.

A casa dell'amica ai domiciliari

Era passata da mezz'ora la mezzanotte quando i Carabinieri della stazione di Giussano hanno raggiunto Briosco per  un ordinario controllo nei confronti di una donna 46enne in regime di detenzione domiciliare, alle spalle una lunga lista  di reati contro il patrimonio ed evasione. Nell'abitazione i militari hanno trovato anche un 25enne di origini marocchine, cittadino italiano, disoccupato, casa a Nibionno, già noto alle forze dell'ordine per resistenza a pubblico ufficiale, reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti,  sottoposto alla misura cautelare dell’avviso orale.

Si è scagliato contro i Carabinieri

Stanti i precedenti, il giovane è stato immediatamente perquisito: addosso aveva  circa 2 grammi di hashish. Il 25enne si è scagliato contro i Carabinieri per guadagnare la fuga. Ne è scaturito un intenso inseguimento a piedi per alcune centinaia di metri alla fine del quale il ragazzo è stato raggiunto e, dopo un’ulteriore colluttazione, bloccato dai militari e tratto in arresto per violenza e resistenza a un pubblico ufficiale  e lesioni personali.

Ferito un militare

Uno dei Carabinieri e l’arrestato hanno riportato qualche escoriazione alle ginocchia guaribili in pochi giorni.

Il 25enne ha quindi trascorso la notte nella camera di sicurezza della caserma di Seregno in attesa dell’udienza in teleconferenza che, in mattinata, ha visto la convalida dell’arresto.

Necrologie