Truffa a Desio, via con denaro e gioielli

"Mi ha mandato il Comune" e mette a segno il colpo, vittima un 76enne

Truffa a Desio, via con denaro e gioielli
25 Maggio 2017 ore 10:39

Truffa a segno ai danni di un 76enne di Desio. Il colpo è avvenuto in via Don Bonzi. Intorno alle 12 circa, un individuo, dopo essersi qualificato come incaricato del Comune, con il pretesto di effettuare un controllo della qualità dell’acqua, ha suonato al campanello della sua vittima. L’impostore ha indotto l’uomo a riporre all’interno di un sacchetto tutto il denaro e i gioielli in oro presenti in casa, asserendo che la sua verifica avrebbe potuto produrre dei forti innalzamenti di temperatura, interferendo con la filigrana del denaro ovvero col metallo prezioso.

Il furfante ha distratto la vittima ed è fuggito col bottino

“Deve riporli nel frigorifero – ha affermato il truffatore – Essendo coibentato, lì si possono preservare”. Il malfattore, appena il 76enne ha obbedito, non ha atteso un attimo e ha messo in atto il suo piano.  Dopo aver distratto la vittima, facendolo andare in un’altra stanza della casa, si è impossessato del malloppo ed è fuggito a piedi, dileguandosi.

 

I carabinieri hanno immediatamente avviato le indagini

Appena se ne è accorto, l’anziano ha allertato i Carabinieri, che hanno raccolto le informazioni e avviato le indagini. I militari ancora una volta ribadiscono di adottare le “buone prassi” già richiamate in passato prestando la massima attenzione a chi bussa alla porta, informando sempre e subito il 112 al fine di garantire la necessaria assistenza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia