Cronaca
La denuncia

Truffato dall’imprenditrice musicale che prenota biglietti aerei per 2.400 euro e poi sparisce senza pagare

La denuncia di Mauro Pollastri, titolare di un’agenzia di viaggi di Caponago. Beffati anche i musicisti e un teatro

Truffato dall’imprenditrice musicale che prenota biglietti aerei per 2.400 euro e poi sparisce senza pagare
Cronaca Vimercatese, 05 Giugno 2021 ore 17:30

Ha prenotato 22 biglietti aerei per un imprenditrice che gli aveva raccontato di dover portare un gruppo di musicisti in Sicilia per effettuare alcune importanti registrazioni. E’ rimasto però con un pugno di mosche. La copia del bonifico che la donna gli ha infatti inviato a dimostrazione del pagamento dei titoli di viaggi si è dimostrata falsa. Come falsi o mai effettuati sono risultati anche i pagamenti verso i musicisti e in parte all’albergo e al teatro di Palermo che aveva affittato. Il tutto per un conto complessivo di circa 100mila euro.

Truffato dall’imprenditrice musicale

Tra le vittime della truffa (che ha sfiorato anche il Comune di Merate) c’è Mauro Pollastri, titolare della «Confort Viaggi», agenzia di via Roma, a Caponago, che ha deciso di sporgere denuncia contro la donna, una 53enne di Lesmo titolare di una società con sede ad Arcore, e di raccontare quanto accaduto per mettere in guardia altre potenziali vittime.

"Tutto ha avuto inizio a metà aprile - ha raccontato Pollastri - Questa signora mi ha contattato per acquistare biglietti aerei per Palermo dove avrebbe dovuto portare un gruppo di musicisti per effettuare alcune incisioni in un teatro importante. Mi sono occupato anche della prenotazione del trasporto degli strumenti. Il tutto per un totale di 22 biglietti e un conto di 2.357 euro. La donna mi ha subito inviato la contabile del bonifico effettuato dicendomi di essere interessata anche ai biglietti per il ritorno. Dopo qualche giorno mi sono però accorto che sul conto corrente il bonifico non risultava accreditato".

A quel punto Pollastri ha telefonato alla 53enne che nel frattempo aveva raggiunto la Sicilia con il gruppo di musicisti.
"Ha accampato una serie di scuse per il bonifico assicurandomi che il pagamento sarebbe arrivato a breve - ha aggiunto ancora Pollastri - Ma i soldi non sono mai arrivati. Nel frattempo sono riuscito a contattare alcuni dei musicisti coinvolti scoprendo che anche loro era stati di fatto truffati".
Compensi non pagati per ben 50mila euro complessivi.

La testimonianza del musicista

E lo stesso la donna ha tentato di fare con il teatro e l’hotel di Palermo pagando poi solo parzialmente quanto dovuto.
A confermare il racconto di Pollastri ed aggiungere altri tasselli è uno dei musicisti truffati, della provincia di Modena.

"Questa signora si era spacciata per manager di eventi di musica antica - ha raccontato Mario Sollazzo - Ha quindi contattato diversi musicisti per effettuare alcune registrazioni. In un primo tempo aveva prenotato l’auditorium all’interno del Municipio di Merate. Abbiamo poi scoperto che anche qui non aveva pagato, scegliendo quindi la nuova location in Sicilia".

In realtà la truffa nei confronti del Comune di Merate non si è concretizzata. A due giorni dall’inizio delle registrazioni, infatti, l’Amministrazione comunale, non avendo ancora ricevuto il pagamento per l’affitto della sala, ha di fatto rescisso il contratto con la 53enne.

Problemi anche con il teatro e con l'hotel

"In Sicilia aveva preparato tutto nei minimi particolari, coinvolgendo anche lì enti e amministrazioni - ha aggiunto ancora il musicista - I responsabili del teatro per ottenere i pagamenti hanno anche deciso di tenere in ostaggio i nostri strumenti per un paio di giorni. Problemi simili ci sono stati anche con l’hotel. Infine, nemmeno noi musicisti abbiamo mai ricevuto i compensi pattuiti".
Mauro Pollastri e i musicisti hanno quindi deciso di sporgere denuncia contro l’imprenditrice. Inoltre, come detto, hanno voluto rendere pubblico quanto accaduto per mettere in guardia altre persone da possibili ulteriori tentativi di truffa. Nella speranza che ora la giustizia faccia il proprio corso.

(in foto Mauro Pollastri, titolare della «Confort Viaggi», truffato dall'imprenditrice musicale)

Necrologie