Tubi neri sull’asfalto, mistero risolto

Apparsi in città dei tubi neri sull'asfalto a formare un rettangolo attaccato a una centralina.

Tubi neri sull’asfalto, mistero risolto
Cronaca 15 Novembre 2017 ore 15:15

Dei piccoli tubi neri sull’asfalto a formare un rettangolo sulla sede stradale attaccati a una centralina sui marciapiedi. Cosa sono? La domanda ha cominciato a spopolare sul web in questi ultimi giorni, soprattutto per i meno avvezzi al settore della viabilità urbana e dei suoi strumenti.

Curiosità e “paura”

tubi

In tanti, girando nei vari quartieri della città, a San Fruttuoso, come a
San Rocco, hanno notato quei tubi neri sul manto stradale scatenando una certa curiosità, ma anche il timore che si potesse trattare di qualche marchingegno, frutto delle ultime novità tecnologiche, per rilevare le infrazioni degli automobilisti.

Di cosa si tratta in realtà

Fermo restando il rispetto del Codice della strada, automobilisti e motociclisti possono stare tranquilli. “Tubi e e centraline – spiega l’assessore alla Viabilità, Federico Arena – servono a monitorare i flussi di traffico, rilevare il tipo di veicolo e la velocità”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità