Cronaca
Arcore

Ubriaca fradicia nel Parco di Villa Borromeo, soccorsa una 30enne

Polizia locale e ambulanza sono intervenuti poco dopo le 14 di ieri, sabato 12 novembre 2022, in Largo Vela per soccorrere una ragazza che si trovava in stato confusionale e senza documenti

Ubriaca fradicia nel Parco di Villa Borromeo, soccorsa una 30enne
Cronaca Vimercatese, 13 Novembre 2022 ore 09:30

Ubriaca fradicia in pieno giorno, si accascia all'interno del Parco di Villa Borromeo, ad Arcore e viene soccorsa dagli agenti della Polizia locale e dai sanitari del 118.

E' successo ieri pomeriggio, sabato 12 novembre 2022, in pieno giorno, poco dopo le 14, a poche centinaia di metri dall'ingresso del polmone verde, in Largo Vela.

Trentenne visibilmente alticcia

Gli agenti della Polizia locale guidati dal comandante Marco Bergamaschi e il personale del 118 sono intervenuti, dicevamo, per soccorrere una donna, di origini straniere e residente in città, in preda ai fumi dell'alcool. La 30enne, visibilmente alticcia, non si reggeva sulle gambe e si è accasciata sul pratone.

All'inizio si era pensato ad un malore, tant'è che i primi a lanciare l'allarme sono stati dei passanti che hanno visto lo stato di salute della donna e hanno pensato fosse vittima di un malore.

Allarme lanciato dai genitori

Anche i genitori della 30enne la cercavano da qualche ora. Infatti la ragazza, quando è stata trovata, era senza documenti e priva di cellulare.

All'arrivo dei soccorritori e degli agenti della Polizia locale però è apparso subito chiaro che la donna non si reggeva in piedi in preda ai fumi dell'alcol. La donna è stata successivamente accompagnata in ambulanza al pronto soccorso del Policlinico di Monza in codice giallo.

Alla scena hanno assistito diversi passanti.

Seguici sui nostri canali
Necrologie