Ubriaco aggredisce soccorritori del 118, poi va in coma etilico

Il 36enne è stato trasportato in codice rosso al Pronto soccorso del Niguarda

Ubriaco aggredisce soccorritori del 118, poi va in coma etilico
28 Novembre 2018 ore 15:45

Ubriaco aggredisce soccorritori del 118, poi va in coma etilico. Il 36enne è stato trasportato in codice rosso al Pronto soccorso del Niguarda.

Ubriaco aggredisce soccorritori del 118

Completamente ubriaco, è caduto steso sul marciapiede di viale Casiraghi, non riuscendo più ad alzarsi. Non contento, all’arrivo dei soccorritori del 118 se l’è presa con loro, iniziando ad aggredirli, prima verbalmente, poi fisicamente. E poco prima che sul posto arrivasse una gazzella dei Carabinieri, chiamata in supporto del personale della Croce Rossa di Cinisello dalla Centrale operativa del 112, l’uomo ha perso completamente conoscenza, andando in coma etilico.

Poi il coma etilico: è finito al Niguarda

È stato trasportato in codice rosso al Pronto soccorso del Niguarda il 36enne resosi protagonista (in negativo) di quanto avvenuto ieri pomeriggio, martedì, poco prima delle 17, in viale Casiraghi, all’altezza della rotonda all’angolo con via Picardi, a Sesto San Giovanni. Dei passanti avevano notato l’uomo (ancora cosciente) in seria difficoltà: inizialmente pensavano che fosse solo caduto. Poi, all’arrivo dell’ambulanza, è emerso l’abuso di alcol da parte del 36enne. E a trasportarlo in ospedale sono stati gli stessi soccorritori aggrediti pochi minuti prima.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia