Ubriaco prende la cuspide e si ribalta in Valassina

Un monzese è uscito miracolosamente illeso dopo un incidente incredibile

Ubriaco prende la cuspide e si ribalta in Valassina
Monza, 26 Giugno 2019 ore 12:38

Ha fatto tutto da solo. Ha sterzato sulla destra all’improvviso e ha colpito la cuspide della Statale 36, ribaltandosi. Un monzese ieri attorno all’ora di pranzo è stato protagonista di un incidente che poteva avere conseguenze drammatiche. Ma è stato a dir poco miracolato.

Ubriaco in Valassina

L’uomo, un operaio di 37 anni residente a Monza, viaggiava sulla Ss36, in direzione Lecco a bordo di una Bmw 120 cabrio nera. Era più o meno all’altezza dell’Auchan quando ha perso il controllo del mezzo e si è ribaltato violentemente dopo aver colpito la cuspide. Ma nonostante la sua vettura fosse sotto sopra è riuscito a uscire da solo dall’abitacolo, miracolosamente illeso.

5 foto Sfoglia la gallery

Controlli

Sul posto per accertare la dinamica e aiutare nelle manovre di soccorso anche la Polizia Stradale. Gli agenti hanno sottoposto il monzese ai controlli di rito trovandogli un tasso alcolemico superiore al limite consentito, di quasi il doppio. Il soccorso stradale Agliata è invece intervenuto tempestivamente per liberare

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia