Ubriaco sulla Jaguar provoca un incidente in Valassina

Il tasso alcolemico tre volte superiore al limite consentito, ritirata la patente a un libero professionista di Seregno.

Ubriaco sulla Jaguar provoca un incidente in Valassina
Seregnese, 21 Dicembre 2018 ore 14:09

Seregnese in stato di ebbrezza alcolica alla guida di una fiammante “Jaguar” provoca un incidente in Valassina all’altezza di San Salvatore. Ferita la conducente di un’utilitaria, trasportata in ambulanza all’ospedale di Desio.

Libero professionista sulla “Jaguar”

Incidente, giovedì qualche minuto prime delle 20, lungo il tratto seregnese della Superstrada in direzione Milano. Il conducente seregnese della “Jaguar” in leasing era Giorgio F., libero professionista di 49 anni, residente in centro città. Ha perso il controllo dell’elegante veicolo che ha urtato la fiancata di una “Volkswagen Up”, in marcia sulla prima corsia. Alla guida si trovava un’addetta alle vendite di Carate che è rimasta contusa. A causa della collisione sono andati in frantumi i vetri dei finestrini.

Nei guai per il tasso alcolemico

Il guidatore della “Jaguar” non ha saputo spiegare il motivo dell’impatto, con una sbandata dalla terza corsia di marcia verso la prima in un tratto rettilineo. Sul posto sono accorsi gli agenti della Polizia stradale di Seregno per i rilievi. All’esame dell’alcoltest è emerso che il libero professionista aveva un tasso di quasi tre volte superiore al limite previsto dalla legge. Inevitabile il ritiro della patente di guida.

La donna ricoverata all’ospedale di Desio

La donna al volante dell’utilitaria è stata medicata  dal personale del “118” di Seregno Soccorso e trasportata con l’ambulanza all’ospedale di Desio, in condizioni di media gravità. Al momento del sinistro la caratese, classe ’71, viaggiava da sola.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia